3D Quickparts
Where it’s easy to buy custom-designed
parts that meet your needs
ISO 9001:2008 Certified, ITAR Certified

 

SLA
La stereolitografia (SLA) è un sistema con tecnologia laser che produce parti in plastica ideali per modelli concettuali, modelli master e modelli per fiere.

SLS
La Sinterizzazione Laser Selettiva (SLS) utilizza un laser ad alta potenza per fondere piccole particelle di polvere. La tecnologia SLS è ideale per verifiche funzionali e produzioni low-volume.

CJP
La Tecnologia ZPrint crea parti con caratteristiche altamente definite, notevole accuratezza e colori precisi: in questo modo è possibile stampare e valutare concetti di design su modelli fisici.

MJP
Il processo ProJet utilizza la tecnologia di cambio fase con doppio materiale per produrre parti accurate con dettagli ultra sottili. Ottimo per verifiche di progettazione meccanica.

Stampi
Silicone
Stampi silicone o Colata di Poliuretani si riferiscono a un metodo di produzione low-volume per applicazioni prototipali di alta qualità e per parti definitive.

Stereolithography

La stereolitografia (SLA) è spesso considerata la tecnologia pionieristica del settore del Rapid Prototyping: il primo sistema commerciale fu introdotto da 3DSystems nel 1988. Il sistema è cosituito da un laser a raggi ultravioletti, una vasca di resina liquida fotosensibile e un sistema di controllo.


Una piattaforma si immerge dentro la resina (tramite un sistema detto elevatore) in modo che la superficie della piattaforma sia al di sotto della superficie della resina di un’altezza pari allo spessore di uno strato. Il fascio laser traccia quindi i contorni e riempie la sezione del modello sia lungo l’asse x che lungo l’asse y, solidificando la resina che tocca. Dopo aver completato uno strato, la piattaforma si abbassa di un’altezza pari allo spessore dello strato, la resina viene distribuita sul precedente strato e viene costruito lo strato successivo. Il processo continua fino a che il modello viene completato.


Una volta che il modello è completato, la piattaforma si alza sopra il livello della resina e la resina in eccesso viene fatta scolare. Il modello viene quindi rimosso dalla piattaforma, lavato e messo in un forno UV per un post-trattamento finale. Per ultimo il modello da stereo litografia viene rifinito lisciando la “scalinatura” tipica del processo.

  • Eccellente per verifiche dimensionali e di ingombri
  • Spedizione il giorno stesso o il giorno dopo
 
Selective Laser Sintering

La sinterizzazione laser selettiva (SLS) utilizza un laser per sinterizzare materiali a base di polvere, strato dopo strato, fino a formare un modello solido. Il sistema è costituito da un laser, una camera di lavoro e un sistema di controllo.


La camera di lavoro è costituita da una piattaforma, una cartuccia di polvere e un rullo di livellamento. Uno strato sottile di materiale viene distribuito sulla piattaforma dove il laser disegna la sezione della parte sia lungo l’asse x che lungo l’asse y, sinterizzando il materiale. La piattaforma si abbassa di un’altezza pari allo spessore dello strato e il rullo di livellamento spinge il materiale dalla cartuccia di polvere sulla piattaforma dove la sezione successiva viene sinterizzata sulla precedente. Questo continua fino a che la parte è completata.


Una volta che il modello è completato viene tolto dalla camera di lavoro e rifinito rimuovendo il materiale in eccesso e lisciando le superfici visibili

  • Estremamente durevole
  • Ottima scelta per applicazioni resistenti agli agenti chimici e alle alte temperature
  • Montaggi a scatto
 
ColorJet Printing - ZPrint

ColorJet Printing (CJP) è una tecnologia di produzione additiva che comprende due principali componenti – core e legante. Il materiale Core viene distribuito in strati sottili sulla piattaforma di lavoro tramite un roller. Al termine, il legante colorato viene selettivamente depositato sullo strato del core tramite le testine a getto di inchiostro della stampante in modo da solidificare il core stesso. La piattaforma di lavoro si abbassa dopo che ogni strato è stato depositato e stampato fino a ottenere un modello tridimensionale completamente colorato.


Sia che vengano stampate a colori o in bianco e nero, le parti possono essere ulteriormente trattate con vernice trasparente per ottenere un rivestimento rigido o con cera per un rivestimento morbido.

  • Eccellente per modelli dimostrativi, specialmente dove colore o scritte sono richieste per la dimostrazione del prodotto finale.
 
MultiJet Printing - ProJet

La Tecnologia ProJet è un nuovo processo di Rapid Prototyping che fornisce un rapido ritorno per parti con ottima finitura e definizione e con dettagli ultra sottili.


Le macchine ProJet realizzano ogni strato con plastiche acriliche fotosensibili super fini e materiali di supporto utilizzando la tecnologia MultiJet Printing (MJP). Il materiale di supporto viene facilmente rimosso tramite un processo di fusione e successivo lavaggio. Non sono necessari ulteriori trattamenti di finitura.


Le parti ProJet finite sono pronte per essere verniciate, lavorate, forate, cromate o utilizzate direttamente come modelli per colata diretta.

  • Ideale per test funzionali, verifiche di design, rapid manufacturing, rapid tooling e altro.
 
Stampi Silicone

Stampi silicone, Colata di Poliuretani, stampi RTV sono metodi di produzione low volume che permettono di produrre parti in materiale plastico poliuretanico per applicazioni nel campo del Rapid Prototyping.


Le proprietà dei materiali con cui vengono prodotte queste parti sono simili alle plastiche utilizzate in produzione. E’ possibile far sembrare queste parti come parti appena uscite da stampo definitivo con analoga finitura estetica, definizione e proprietà del materiale.


Gli stampi silicone sono ideali come campioni per scopi di marketing, per test o altri casi dove sono richiesti da 1 a 100 pezzi e i tempi e i costi non permettono la realizzazione di uno stampo pilota per iniezione.

  • Parti di elevata qualità
  • Possibilità di produrre parti di grossa dimensione
  • Ideale per simulare parti stampate a iniezione
 
Parti fresate a CNC

La lavorazione a CNC è il processo con cui una macchina CNC asporta materiale da un blocco, lasciando solo la parte desiderata di plastica o metallo.


Le parti lavorate a CNC sono ideali per parti uniche personalizzate da utilizzare come calibri o dime e sono disponibili virtualmente in qualunque materiale direttamente dal CAD3D.


Quando scegliere il processo di parti lavorate a CNC? Quando è necessario ottenere tolleranze strette (+/-0,05mm) e quando è necessario avere uno specifico materiale utilizzato per la produzione sia di plastica che di metallo.

  • La più ampia scelta di materiali
  • Costi bassi per pezzi di produzione unici
 
Rapid Tooling

Lo stampaggio rapido a iniezione prevede la realizzazione di parti da stampo automatico con i più comuni materiali termoplastici quali ABS, Policarbonato, Nylon e altri. Utilizzando il file 3D nativo, Quickparts automatizza la programmazione delle macchine CNC ad alta velocità per il taglio di inserti e tasselli in alluminio.


Con presse da 20 a 1000 tonnellate, Quickparts può soddisfare le necessità di stampaggio a iniezione da minimo 25 pezzi fino produzioni di serie

  • Materiale e processo uguali alla produzione
  • Ideale per crash-test, prove urto, ecc.
  • Pre-produzione in attesa dello stampo definitivo
 
Fonderia - Microfusione A Cera Persa

La microfusione a cera persa è ideale per parti in metallo con tirature da 1 a 50 pezzi. Questo processo low-volume fornisce prototipi in metallo complessi quando la fresatura risulterebbe troppo difficile e costosa.


Il processo di microfusione a cera persa può essere schematizzato come segue:


Produzione del modello in cera con macchine RP, rivestimento sotto vuoto del modello in cera con un guscio ceramico, fusione ed evacuazione del modello in cera e trattamento termico termico del guscio ceramico, colata di metallo sotto vuoto nel guscio ceramico, rimozione della ceramica dalla parte in metallo.


Questo processo è utilizzato per leghe di metallo bassofondenti come Alluminio e Zama.

  • Ideale per test funzionali
  • Ideale per parti in metallo che non possono essere fresate per la loro complessivtà
 
















Home Copyright 2013 All rights reserved.